Il Centenario Che Saltò Dalla Finestra E Scomparve è la storia di Allan Karlsson. Vive in una casa di riposo e sta per festeggiare i suoi primi cento anni.

Sono in atto i preparativi per la sua grande festa cui parteciperanno giornalisti, un rappresentante comunale e naturalmente gli altri ospiti dell’ospizio col relativo personale.

Nessuno poteva aspettarsi che alla sua età Allan si calasse dalla finestra per fuggire (come ben intuibile dal tutt’altro che enigmatico titolo).

Il Centenario Che Saltò Dalla Finestra E Scomparve lo trovi QUI.

Diretto verso la stazione dei bus per tagliare la corda il prima possibile l’arzillo vecchietto incontra un giovane che gli chiede, senza troppa gentilezza, di badare alla sua valigia… giusto il tempo di una pipì.

Un anziano signore con giacca marrone e pantofole alla stazione cosa potrebbe mai pensare di combinare con la valigia di qualcun altro?

In Il Centenario Che Saltò Dalla Finestra E Scomparve Allan scappa portando con sé una valigia. Inizia così una fuga che lo porterà ad avere bizzarri ed amichevoli incontri, omicidi, colpi di testa.

Col bus arriva diretto in un villaggio dove conoscerà Julius Johsson. Con lui ucciderà il giovane proprietario della valigia che conteneva un vero tesoro.

Il ritmo è incalzante ed il pestifero centenario ad un tratto è inseguito dalla malavita, dalla polizia e naturalmente dalla direttrice dell’istituto dal quale è fuggito a gambe levate.

Con molta ironia ed un pizzico di cinismo Allan ci fa vivere questa storia inserendo spesso racconti di vicende vissute durante la sua lunga vita attraversando i decenni precedenti e scoprendo che è stato co-protagonista di alcuni eventi che hanno segnato la storia del mondo.

Ognuno di questi ci fa capire meglio chi è Allan. Chi è stato e chi sarà.

IL CENTENARIO CHE SALTO’ DALLA FINESTRA E SCOMPARVE – BOMPIANI – 2016

 

No votes yet.
Please wait...
  •  
  •  
  •