Inverso è il titolo dell’album dei Personne.

Andrea Astolfi e Manuel Borgia si uniscono in un ispirato grido artistico, lanciato nel vuoto di chi è stufo di essere pieno, e fondano i Personne, parola francese che significa nessuno.

Un nome, quello del duo in questione, che la dice lunga sulla loro prerogativa musicale. Visto che nel niente, in realtà, c’è il tutto inteso come massima rappresentazione filosofica della vita.

Il nessuno avrebbe il senso, il sapore, dell’assenza primordiale. Se non fosse che i Personne con una fortissima carica emotiva e un bagaglio tecnico notevole esprimono in tante sfaccettature l’opposto, ovvero il presente nell’espressione del concreto.

Il duo si presenta al mondo con Inverso. Un EP di 5 canzoni, che svariano nei generi, nelle situazioni e nelle atmosfere che vanno a creare in ognuno dei brani, molto diversi tra di loro.

Ogni canzone è una rappresentazione visiva che con note e parole permette all’ascoltatore di fantasticare per filo e per segno quello che il duo sta andando ad esprimere con immagini in musica.

“Signore Signora”, “Purtroppo il Quotidiano”, “INVERSO”, “O Guappo”, sono ambienti musicali originali. Uniti dalla voce potente ed educata di Astolfi e dagli arrangiamenti eleganti dedicati e minuziosi, che mostrano una maturità espressiva e musicale che oltre ai canonici strumenti musicali spazia anche nella musica elettronica più raffinata.

In “La Maschera”, il brano di chiusura di Inverso, c’è l’espressione del loro credo musicale. Quello che intendono trasmettere al pubblico. Ovvero un confronto sereno con la società che li circonda con tutte le sue contraddizioni che sfocia nel bisogno di indossare appunto una maschera per integrarsi in pieno.

Un po’ come se Pirandello avesse esposto la sua teoria di “Uno Nessuno Centomila” in un canto invece che a parole.

Inverso è un album intenso. Coinvolge l’ascoltatore. Lo porta per mano in un viaggio sonoro delicato e possente. Variegato e mai banale, dove la musica è un mezzo per raccontare gli stati d’animo e allo stesso tempo un fine per esprimersi.

INVERSO – PERSONNE – 2016

No votes yet.
Please wait...
  • 82
  •  
  •