Grazie Di Cuore è la storia di un ragazzino che giocava a pallone a Lamaro, sobborgo romano nei pressi di Cinecittà.

Faceva le gare di corsa fino alla fontanella, quella che a Roma viene chiamata ‘er nasone’.

Comparsava qua e là con registi come Fellini.

In Grazie Di Cuore, quel ragazzino viene scelto dal destino per diventare una star mondiale.

Suona appena la chitarra, ma il padre ha le idee già chiarissime e lo sprona in ogni situazione possibile a mettere in mostra il talento canoro.

Gli stenti di una vita ai bordi di periferia lo incitano a slegarsi dalla timidezza e dall’introversione fino a presentarsi in pubblico come cantante prima e cantautore dopo.

C’è chi crede in lui, sempre suo padre, ma anche qualcun altro e all’improvviso il riccioluto Eros si ritrova sul palco di Sanremo tra le giovani proposte a ritirare il premio come primo classificato con Terra Promessa.

Ogni singolo particolare, dalla nota di un assolo fino ai lacci delle scarpe, viene curato nel dettaglio portando un’esibizione al massimo della premura.

Grazie Di Cuore lo trovi QUI.

Quando due anni dopo vince anche il Sanremo dei grandi con Adesso Tu, Ramazzotti è già un idolo delle folle, soprattutto delle ragazzine che si squagliano al solo pensiero di vederlo dal vivo.

Non si monta la testa. Si ricorda da dove proviene e inizia un lavoro di consolidamento e sviluppo, degno di una multinazionale petrolifera.

Non si fa tentare dai facili entusiasmi, preferisce scommettere sull’estero dal guadagno ristretto, invece che gestirsi nell’Italia del profitto sicuro e abbondante.

Vuole allargare gli orizzonti, toccare nuovi continenti e raggiungere persone lontanissime dalla sua lingua, ma non dalla sua musica.

Investe sempre sulla qualità non lesinando in favore dell’avidità fino a raggiungere l’obiettivo.

Eros Ramazzotti diventa una star mondiale dimostrando al destino, ma anche a se stesso, che non è solo la fortuna a rendere grande una persona.

Grazie di Cuore è un libro ben scritto e ben studiato. Le sue quattrocento pagine non pesano al lettore, grazie anche ai tanti reperti fotografici che scorrono una vita veramente vissuta al massimo.

Senza rimpianti, con l’entusiasmo e lo stimolo di chi non ha mai perso la testa per il mastodontico successo ottenuto.

GRAZIE DI CUORE – RIZZOLI – 2016

No votes yet.
Please wait...
  •  
  •  
  •