Vinyl 2 ci sarà?

Abbiamo lasciato Richie Finestra alle prese con un matrimonio in crisi, sua moglie Devon ancora combattuta e con remore da divorzio per gli eccessi del marito.

La Alibi Records in netta ascesa dopo il magheggio dell’arresto del frontman dei Nasty Bits che ha consacrato il gruppo al grande pubblico.

A quanto sembra non sapremo come andranno a finire le rockettare storie di Vinyl perché la HBO ha annunciato che non ci sarà un’altra serie.

Vinyl lo trovi QUI.

Insomma, carissimi fans di Vinyl, niente Vinyl 2.

Il regista e produttore, Martin Scorsese, e il frontman dei Rolling Stones, Mick Jagger, sono mastodontici. Due statue dell’arte visiva e sonora. Due imperatori del mondo del business cinematografico e musicale, e a dimostrarlo ci sono i loro onorari.

Il costo della serie era generoso e in contrasto con la risposta del pubblico.

Sesso, droga e rock’n’roll non acchiappano più come negli anni Settanta. La pretesa di produrre una seconda serie costosissima rimettendoci, con il solo intento di creare un prodotto altamente artistico, è stata sconfitta dal classico e molto noto nemico di produzioni musicali e cinematografiche: l’esborso di denaro ovvero il rischio per la produzione.

La HBO ha tentato una risposta diplomatica. Ha proposto il cambiamento di alcune figure chiave sia del canale che della produzione, ma la realtà è che per produrre una serie televisiva che di fatto era un unico immenso film della durata di una decina di ore, servono molti, moltissimi soldi.

Il vil denaro è un nemico acerrimo del rock. Lo ha già sconfitto tante volte, ma il rock non muore mai. Gli spettatori di Vinyl lo sanno, perciò sperano in un altro folle produttore che rileverà la serie dalla HBO e la farà con lo stesso entusiasmo e generosità che ha contraddistinto l’emittente privata americana.

VINYL – HBO – 2016

No votes yet.
Please wait...
  • 3
  •  
  •