In Corpi Speciali, Francesca D’Aloja ci racconta le storie di alcuni uomini alcune donne, celebri e meno celebri, che hanno fatto parte della sua vita. O per qualche motivo l’hanno condizionata, che anche per un solo istante l’hanno sfiorata.

Tutti loro sono Corpi Speciali.

Il lettore incontrerà nel libro nomi anche molto noti, da Vittorio Gassman a Laura Antonelli, da Dino Risi, suocero dell’autrice, a Franca Valeri e molti altri. Ma in ogni storia si troverà di fronte ad aneddoti e racconti privati di vita che anche se riferiti a personaggi famosi rimangono nella sfera del loro privato e ne svelano tratti e caratteristiche inedite e personali.

Accanto a questa lista di “famosi”, l’autrice ci racconta le biografie di altri personaggi, storie di persone con grande talento e personalità, alcune fortunate, altre meno, con vite al limite della leggenda, avvolte nel mistero.

Corpi Speciali se vuoi lo compri QUI

Ci racconta il giro del mondo, tra la Spagna, il Tibet, l’Antartide e ancora Francia, Italia, Argentina. Le vite travagliate e sconvolgenti di persone che hanno vissuto a pieno “senza sprecare un solo istante della propria esistenza”.

Incrociamo così tra le pagine del libro, la storia del torero più famoso della Spagna, José Tomàs. O dell’uomo Theos Bernard che si trasformò in America nel Lama occidentale. O della figlia del celebre autore James Joyce, Lucia Joyce, con il suo epilogo tragico. E molte altre.

L’autrice nel raccontare le storie di vita di altri ci racconta a pieno la sua. Si svela pagina dopo pagina e ci fa riflettere su quanto l’esistenza di chi ci è accanto, che incontriamo nel nostro cammino, può determinare e illuminare la nostra.

Una lettura molto interessante. Un libro pieno che racconta di storie e anche di persone in maniera delicata e profonda.

CORPI SPECIALI – LA NAVE DI TESEO – 2020