Recensione di K-Pop Confidential – Stephan Lee

Recensione di K-Pop Confidential – Stephan Lee

K-Pop Confidential di Stephan Lee è un romanzo che ci racconta un fenomeno mondiale quello del k-pop coreano, musica pop nata in Corea del Sud ma che ormai è ascoltata tra i giovani di tutto il mondo.

Candace Park, la protagonista, è coreana di origine ma vive negli Stati Uniti d’America, nel New Jersey, da quando i suoi genitori si sono trasferiti lì alle rincorsa del sogno americano.

In K-Pop Confidential, Candace anche se parla americano, frequenta un liceo americano e ha amici americani, si sente ancora parte della sua terra d’origine. La musica è la sua passione e quando scopre che una grande etichetta del k-pop sta facendo delle audizioni per creare una nuova band di sole ragazze, proprio vicino casa, trova il coraggio per parteciparvi. E inaspettatamente viene presa.

Candace si trasferisce a Seul con sua madre per iniziare la sua formazione e provare a diventare un ‘idol’ del k-pop.

Ma il mondo del k-pop è spietato e la composizione di questo gruppo nasce dal frutto di un lavoro durissimo. Nella casa discografica regna una rigidità militaresca. I ragazzi sono costretti a orari disumani, ore di ballo e lezioni di canto e lingua. Diete ferree e tante ore di ginnastica.

In questo faticoso percorso anche l’aspetto esteriore è fondamentale, il look dei ragazzi viene studiato nei minimi particolari e si arriva anche a consigliare la chirurgia plastica per migliorare piccole imperfezioni.

K-Pop Confidential se vuoi lo compri QUI

La competizione è al limite. La rivalità tra le ragazze si trasforma spesso in cattiveria. Per Candace diventa difficilissimo resistere. Ma un sogno è un sogno e comporta sacrifici.

Nemmeno l’amore può avere spazio nella formazione degli ‘idol’. Solo lavoro, abnegazione e sacrificio. Candace però non la vede così.

Il suo spirito ribelle, la sua capacità d’imporsi, di trasgredire alle regole la metteranno a dura prova e la obbligheranno a scegliere se il suo sogno vale più di perdere la sua stessa essenza.

Romanzo spumeggiante, con tanto ritmo e già opzionato da Netflix per trasformarsi in una serie.

Divertente la parte finale del libro con il dizionario dei termini del k-pop, scritto dalla migliore amica di Candace, Imani, e indispensabile per comprendere appieno la cultura del k-pop.

In arrivo anche il sequel.

K-POP CONFIDENTIAL – SPERLING&KUPFER – 2022

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: