Recensione di La Leggenda di Sleepy Hollow – Diana D. Gallese

Recensione di La Leggenda di Sleepy Hollow – Diana D. Gallese

La Leggenda di Sleepy Hollow, edita da Officina Milena, è il primo albo dell’ illustratrice avezzanese Diana Gallese.

Qui lei ci dona la sua “personale visione e interpretazione della leggenda di Sleepy Hollow”, celebre racconto di Washington Irving, con la narrazione accompagnata da tavole in cui la notte, l’oscurità e il tratto sfumato del carboncino ci restituiscono il senso delle paure più recondite che ciascuno di noi cela fin da bambino.

Un’aria sognante e intorpidita sembra avvolgere questo luogo impregnandone l’atmosfera. Per la pace indolente che la caratterizza e la peculiare natura di coloro che vi abitano, questa piccola valle incantata è nota come Sleepy Hollow“.

Una valle avvolta da boschi sacri e misteri, in cui nulla è come sembra…

Ma lo spirito che più di tutti tormenta questa regione incantata e sembra essere il comandante di tutte le forze dell’aria è il fantasma di un cavaliere con il capo mozzato. Si dice sia lo spettro di un soldato della cavalleria assiana che finì decapitato da una palla di cannone durante una delle tante battaglie della guerra di indipendenza. I contadini lo vedono spesso galoppare a spron battuto nel buio della notte come trasportato sulle ali del vento.”

Leggenda di Sleepy Hollow se vuoi lo compri QUI

In questi luoghi Ichabod Crane, un severo insegnante, veniva ad istruire i bambini e ai suoi scolari non risparmiava punizioni con la frusta, sostenendo che solo così avrebbe fatto il proprio lavoro nei confronti dei genitori.

Questa austera figura però lo era solo nel suo ruolo da maestro, per il resto era un seduttore che amava intrattenere, soprattutto le donne, e nutriva un’innata curiosità circa le leggende più strane.

E sarà proprio l’incontro con una giovane ricca e vanitosa, Katrina Von Tassel, che farà perdere a Ichabod il senno che lo condurrà a partecipare a un ballo per cercare di conquistarla.

Confesso di non sapere come si corteggino e conquistino i cuori delle donne. Per me sono sempre stati motivo di perplessità e ammirazione…

Ma al ritorno, nelle tenebre della notte, nei boschi incantati, il destino gli riserverà qualcosa di inaspettato per la sua razionale mente.

In questo albo, che ci racconta una macabra storia per adulti, ciò che affascina sono certamente i disegni, le loro sfumature e ciò che evocano, riportandoci a quando da piccoli sentivamo sulla pelle l’incontrollata paura del buio e dell’ignoto.

LA LEGGENDA DI SLEEPY HOLLOW – OFFICINA MILENA – 2019