Recensione di La Zattera Astronomica – Giulia Bignami

Recensione di La Zattera Astronomica – Giulia Bignami

La Zattera Astronomica è uno di quei libri che cominci e non puoi lasciarlo fino a quando non lo hai finito.

Anzi, forse vorresti che quando sei arrivato alla fine, ci fosse una sorta di parte nascosta per continuare a leggere dei racconti e delle avventure del papà dell’autrice Giulia Bignami.

In La Zattera Astronomica andremo alla scoperta delle peripezie dell’astrofisico Nanni Bignami impegnato con le beghe e le gioie della vita quotidiana.

“Avete mai visto un astrofisico e un plasmista costruire una zattera?
No.
E ci sarà un motivo.”

Il libro si apre così (dopo la bellissima prefazione-non-prefazione di Massimiliano Parente) con una domanda semplicissima e schietta e una risposta altrettanto originale e realistica.

Dopo un’introduzione del genere non puoi non chiederti cosa sia un plasmista, domanda alla quale l’autrice risponde leggendo il lettore nel pensiero, e cosa c’entra con una zattera e con un astrofisico.

E la risposta sarà assolutamente esilarante, anzi tragicomica, perché si tratta di una storia vera vissuta da Giulia Bignami ,dal padre e da un amico del padre.

La Zattera Astronomica se vuoi lo compri QUI

Per la cronaca anche la mamma dell’autrice è un’astrofisica. Una famiglia di scienziati ma nel vero senso dei termini non quindi un semplice modo di dire.

Viaggeremo alla scoperta di nuovi vietkong e vecchi lincei. Daremo un nuovo significato a una miriade di cose che prima credevamo per lo più scontate.

Scopriremo un sacco di notizie utili come per esempio impareremo a distinguere un satellite da una stella.

Avremo un ritratto di uno scienziato famoso, tra le altre anche Presidente della Agenzia Aerospaziale Italiana, creato dai ricordi di una figlia appassionata e a modo suo amorevole. Si coglie leggera la nostalgia per la perdita dell’amato padre.

Quello che spicca in ogni pagina è la gioia di vivere. Emanata in ogni sua forma in La Zattera Astronomica.

Le capacità di scrittura dell’autrice rendono la lettura molto avvincente, commovente, capace di strapparti una risata consolatrice anche in una scena tragica e di tingere di amaro una lacrima che scappa in un momento divertente solo in apparenza.

Scopriamo come persone speciali nel loro mondo lavorativo lo siano anche nella sfera familiare ma in un altro modo e assolutamente lontano da quello che ci aspetteremmo normalmente.

E’ un libro unico che oltretutto insegna un sacco di nozioni con studiata facilità e ha un ritmo da fanfara con i piatti e la grancassa bene scanditi e sempre presenti.

Una lettura diversa dal solito e di gran valore artistico.

LA ZATTERA ASTRONOMICA – BALDINI + CASTOLDI – 2021