Recensione di Lucio Dalla – E. Assante – G. Castaldo

Recensione di Lucio Dalla – E. Assante – G. Castaldo

Lucio Dalla è un libro magico. Riesce infatti a far materializzare il compiantissimo cantautore bolognese accanto al lettore. E’ talmente raccontato con affetto, devozione e particolari che prende forma per come lo conosciamo ma anche per tanti aspetti inediti.

“Lucio nacque quando nel mondo c’era la guerra, una guerra maligna e devastante che stava facendo a pezzi l’Occidente. Nacque a Bologna, poco prima che le bombe cominciassero a cadere dal cielo come angeli della morte, in un giorno che tutti conoscono, perché è stato l’unico artista al mondo così spudorato da mettere nel titolo di una canzone la sua reale data di nascita.
Era il 4 marzo 1943.”

Fin da piccolo ha un temperamento diverso e una personalità che lo porta addirittura a fare credere all’amata madre di trovarsi di fronte a un genio.

“Mi fecero fare tutti i test e lei, che si aspettava che le dicessero << Suo figlio andrà sulla luna >>, si sentì rispondere: << Suo figlio sarà un bravo operaio >>. << Operaio sarà lei >> replicò.

In Lucio Dalla abbiamo una biografia sentita ed empatica che ripercorre per filo per segno i punti salienti raccontando la vita del grandissimo artista.

Andremo a scoprire tra i tanti aneddoti chi è il Bonetti raccontato in ‘Disperatico Erotico Stomp’.

Lucio Dalla se vuoi lo compri QUI

Leggendo analizzeremo anche la canzone del suo compleanno e ci renderemo conto del mistero che aleggia intorno alla sua paternità e delle differenze che la canzone stessa pone per creare dubbi sulla storia ufficiale.

Sapremo finalmente le tante storie che orbitano intorno a quelle sue canzoni ormai diventati classici ma che da sempre hanno emanato fascino creativo e originalità.

Dagli inizi, col jazz per esempio, fino alla gloria nell’1981 con il disco ‘Cambio’ e oltre, fino a quel tragico giorno del 2012 che ce lo ha portato via per sempre.

Tutto raccontato con uno stile fluido, a metà tra il giornalistico e il romanzesco, con un ritmo serrato e avvincente. E non è solo grazie a Lucio Dalla ma anche alla maestria nel narrare e ricostruire i fatti di due grandissimi scrittori musicali come Ernesto Assante e Gino Castaldo.

Lucio Dalla è un libro che si fa scoprire pagina dopo pagina, come lo è stato il grande artista d’altronde. La bella edizione lo rende anche un ottimo regalo per un amico appassionato.

LUCIO DALLA – MONDADORI – 2021