Recensione di Mixology Reloaded – Dario Comini

Recensione di Mixology Reloaded – Dario Comini

Mixology Reloaded emana l’arte di miscelare più ingredienti per creare un unico nettare da bere con gusto, detto cocktail.

I cocktail sono i re indiscussi della vita mondana. Dell’aperitivo, magari a bordo piscina. E di ogni altra occasione nel quale ci si affacci in cerca di buongusto, sapore celestiale e un pizzico di euforia.

In Mixology Reloaded andremo alla scoperta di ogni determinante per creare il nostro cocktail dei sogni. Non sarà semplicemente un manuale con tecniche di preparazione e trucchi del mestiere.

Entreremo in modo esaustivo nel mondo dei bartenders, ne scopriremo la storia, sfateremo miti e impareremo cosa li rende tanto speciali agli occhi del pubblico.

“P.S. quasi dimenticavo di darvi la più importante delle tecniche chimico-strutturali postscientifiche, la più importante di tutte: quando servirete un vostro ospite, guardatelo negli occhi, ascoltatelo, sorridetegli, ricordatevi che siete lì per lui.
Questo è l’ingrediente fondamentale per il migliore dei drink.”

Scopriremo prima di tutto i bicchieri dove mettere la pregiata miscellanea e partiremo con i cocktail storici tipo l’Americano o il Daiquiri. Sapremo molte storie su cocktail rinomati come per esempio l’Irish Coffee.

“L’Irish Coffee è stato creato nel 1942 da Joseph Sheridan, il quale lavorava come chef alla base aerea di Foynes, a Limerick, in Irlanda (oggi Shannon Airport). Sembrerebbe che durante un transfert, per riscaldare alcuni infreddoliti passeggeri americani, sia stato servito un caffé caldo al quale venne aggiunto del whiskey.

Mixology Reloaded se vuoi lo compri QUI

Ogni cocktail è spiegato con devozione. Si parte dalla collocazione nell’arco della giornata, agli ingredienti precisi, agli strumenti per la giusta preparazione e al bicchiere perfetto per essere goduto nel modo migliore.

Non solo, l’intento di Mixology Reloaded è anche quello di rendere il bartender, esperto o in erba che sia, anche consapevole delle varie reazioni che avvengono nel generare il nostro cocktail speciale. Così da renderlo libero di creare in base alla fantasia e/o alla voglia del momento.

La scrittura semplice ed efficace rende molto fruibile la lettura quindi anche i meno esperti si approcceranno in maniera scientifica a ogni possibile preparazione.

Capitoli dedicati alle tecniche vengono ampliati alle possibili sfumature collegate, per esempio la fermentazione o addirittura la germinazione. Tutto sempre con l’intento di creare un drink speciale e adatto a ogni situazione possibile.

Ingredienti particolari, macchinari poco usuali e utensili mirati, nulla è lasciato al caso in questo prezioso libro del famoso bartender Dario Comini.

Anche l’edizione molto particolare, i colori perfettamente abbinati, e il formato lo rendono un importante alleato nella nostra biblioteca culinaria e un regalo speciale per un appassionato.

MIXOLOGY RELOADED – GRIBAUDO – 2021