Niente Sarà Più Come Prima, di Antonio Laudazi, racconta di un presente nel quale nulla è più come prima. Dove si sta avverando quello che per decenni abbiamo tutti immaginato, visto in tv, al cinema, letto sui libri e sulle riviste di scienza.

Nulla è più come sembra, ma tutto può diventare quello che vogliamo.

Quella quarta dimensione, estensione della nostra mente, è sempre più vicina a noi e si sta materializzando con molta più semplicità e concretezza di quello che avremmo pensato in passato.

In Niente Sarà Più Come Prima, abbiamo uno studio preciso, anche una cronaca, dello sviluppo di realtà virtuale e realtà aumentata.

Chiaro che molti dei passi avanti li sta facendo la tecnologia e l’autore ce ne fornisce una definizione esaustiva.

“La tecnologia è un’estensione della volontà umana, interviene là dove le azioni consentite dall’anatomia non sono sufficienti. 

Da cui: 

Se non abbiamo previsto un’azione, uno scopo, allora non abbiamo bisogno di una tecnologia.”

Dopo una spiegazione simile non si può che buttarsi a capofitto nella lettura di questo libro prezioso. Utile a chi vuole farsi una cultura, ma anche a chi sta applicando studi sul campo.

Niente Sarà Più Come Prima se vuoi lo compri QUI

Vengono analizzati molti aspetti della vita quotidiana. Viene studiata anche una difficoltà della realtà virtuale, ovvero quella di non essere ancora riuscita a creare un supporto che noi umani troviamo di nostro gusto. Quello che invece è successo per esempio, con lo smartphone e la rivoluzione digitale che ne è conseguita. O come con i videogame, sempre più reali e ‘immersivi’.

Quando anche la quarta dimensione farà la sua rivoluzione, nulla sarà più come sembra perché i mondi saranno infiniti, anche la nostra mente dovrà evolversi in questa direzione, come accaduto con lo smartphone, le app e tutto il resto.

Antonio Laudazi, oltre che in quelli di attuale applicazione, ci porta anche nei mondi che hanno predetto realtà virtuale e aumentata. Come il cinema per esempio, con numerosi esempi analizzati e attualizzati. O in quei mondi che si stanno sviluppando grazie al felice incontro tra tecnologia, creatività e bisogno.

Siamo in un’era in cui tutto cambia con velocità inaspettata. Questa è una di quelle letture che non passano inosservate. Si esce cambiati, più colti sicuramente, e anche più capaci di capire il mondo che ci circonda.

Siamo davvero pronti per la quarta dimensione?

Lo scopriremo leggendo Niente Sarà Più Come Prima.

NIENTE SARA’ PIU’ COME PRIMA – DARIO FLACCOVIO EDITORE – 2019