Questo E’ Il Marketing è l’ultima frontiera dello sviluppo in scala mondiale del marketing. E’ l’ennesimo libro ben riuscito di quel gran genio di Seth Godin.

Ci sono persone che come spugne sanno filtrare il pensiero del momento, l’andazzo del mondo e verso quale direzione sta andando per poi filtrarlo e raccontarlo a chi vuole sentire una bellissima storia. Questo è Seth Godin.

In Questo E’ Il Marketing c’è la presa di coscienza che ogni cosa che si muove intorno a noi è basata sul marketing. Senza arrivare a campagne pubblicitarie famose, all’ultima frontiera dello storytelling d’impresa, eccetera, se ci facciamo caso, ci rendiamo conto che il mondo è marketing.

Non siamo più in una fase nella quale bisogna influenzare a tutti i costi gli altri per vendere qualcosa. Anzi, il futuro è racchiuso nel marketing benevolo.

Il web, i social network, gli smartphone, la tecnologia, l’intelligenza artificiale, l’esplosione di immagini e video come mezzo di comunicazione di massa hanno permesso alle persone di crearsi una coscienza più alta del mondo che gli orbita attorno.

Per questo motivo e per altri mille, abbiamo imparato a difenderci da tecniche della persuasione, principi di scarsità, opportunità farlocche, offerte che celavano una qualche fregatura e dagli altri espedienti che riguardavano un marketing senza regole. Al limite dello spietato.

No, per Seth Godin, il marketing deve diventare uno strumento utile alle persone, benevolo e interessante per gli utenti lungimirando all’ottica di un mondo migliore.

Questo E’ Il Marketing se lo vuoi lo compri QUI

Si cercherà quindi un proprio ‘small viable market’ da dove cominciare. Uno zoccolo duro di persone che ci apprezzano per quello che facciamo e che ci permettano di migliorare e puntare a una visione più alta del marketing. Perché se le persone sono soddisfatte, parleranno bene ad altre persone che avranno curiosità per la nostra rete lavorativa e così via. Fidelizzare è meglio che sorprendere o abbagliare.

Ci si comincerà subito a chiedere cosa è importante per la mia rete di persone?

Ci si renderà conto che gli early adopter, ovvero chi sceglie per primo un prodotto o un servizio, saranno sempre utili per il brevissimo periodo ma diventeranno molto meno indispensabili se avremo una rete di persone che crede profondamente in noi e nel nostro lavoro.

Si passerà quindi a un regime di affiliazione rispetto al precedente predominio del mercato perché il gruppo è più importante di un singolo che vuole comandare a forza il mercato.

Questo E’ Il Marketing ha una scrittura semplice, fruibile a tutti, che permette al lettore di immedesimarsi in ogni aspetto del marketing, funnel compreso, e che ha un filo conduttore chiaro e stimolante.

Impossibile non uscire cambiati da questa lettura. Soprattutto perché Godin ha un’empatia fortissima e non annoia mai permettendo di scorrere con piacere tra esempi e nozioni, teorie e pratiche e ogni possibile sfumatura che riguardi la sua visione dell’attuale mercato mondiale del lavoro.

E’ una lettura necessaria per il marketer che vuole aggiornarsi profondamente sul mondo che lo circonda. Ma è anche una lettura piacevole per chi si vuole avvicinare a un mondo che ci riguarda sempre più da vicino.

QUESTO E’ IL MARKETING – ROI EDIZIONI – 2019

  • 5
  •  
  •