Recensione di Slow Wine 2022 – AA VV

Recensione di Slow Wine 2022 – AA VV

Slow Wine 2022 è la nuova guida di Slow Food Editore per i vini d’Italia.

Quest’anno sono 1958 le cantine visitate e recensite e una cosa come 27000 vini assaggiati.

In Slow Wine 2022 andiamo alla scoperta della vita, delle vigne e dei vini presentati per ogni cantina pubblicata nella guida di quest’anno.

Con un occhio sempre attento a tutti gli aspetti della vinificazione e alla capacità di rendere sostenibile la filiera produttiva.

“Ed eccoci di nuovo qui, a distanza di un anno – e che anno! – a celebrare il vino e la vita. Noi lo facciamo a modo nostro, presentandovi la dodicesima edizione di Slow Wine, nata in un contesto eccezionale, come tutto quanto è stato realizzato in questo 2021 pazzesco, che segue un 2020 tremendo che già aveva stravolto le nostre esistenze e, più in piccolo, anche la nostra guida.”

Già, è stata durissima ripartire dopo l’avvento della pandemia ma anche grazie a guide come queste le produzioni vinicole possono puntare di nuovo il futuro. Cercare una soluzione ai tanti problemi di questi due anni impossibili.

Lo schema di Slow Wine come edizione permette al lettore di fruire al massimo di ogni singola cantina. Perché prima di tutto ne racconta la storia e l’atmosfera e la stessa fisicità per poi passare al vino.

Slow Wine 2022 se vuoi lo compri QUI

Il vino ha delle dediche speciali in base alle qualità organolettiche ma ha anche delle specifiche riguardo fertilizzanti, lieviti, diserbanti, eccetera. Quindi sapremo anche quanto è naturale e come fanno per ottenerlo.

In più ne conosceremo l’esposizione nel territorio e la quantità in termini di bottiglie prodotte.

Novità importante in questa nuova guida 2022 è la presenza della Slow Wine Coalition.

“Questo biennio ci ha consentito anche di pianificare e preparare quello che sarà il progetto più grande e ambizioso messo in campo da Slow Food nel mondo del vino, ovvero la Slow Wine Coalition, la nuova rete telematica internazionale che grazie al Manifesto per il vino buono, pulito e giusto unirà sotto lo stesso cappello appassionati, professionisti del settore e produttori.”

Quindi una novità eclatante e frutto di un periodo di difficoltà che la rende ancora più forte come messaggio. Per saperne di più sul ‘Manifesto Slow Food’ per il vino buono, pulito e giusto basta leggere le prime pagine della guida.

L’incoraggiamento alla biodiversità è un leitmotiv sempre più forte e onnipresente che rende Slow Wine 2022 unica e speciale sotto ogni aspetto, non solo per i tanti vini presenti al suo interno.

E’ anche un regalo speciale per l’amico che gira l’Italia e vuole portarsi qualcosa di particolare da ogni regione che visita.

SLOW WINE 2022 – SLOW FOOD EDITORE – 2021

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: