Recensione di Farfalle Nello Stomaco – Lulù Gargari

Recensione di Farfalle Nello Stomaco – Lulù Gargari

Farfalle Nello Stomaco, di Lulù Gargari, è un libro che invoglia il lettore ad andare in cucina per esprimere delle emozioni.

La cucina si sa che è un induttore del piacere. Ne traggono beneficio sia chi cucina per qualcuno che quel qualcuno che mangia. Il cucinare per qualcuno è anche un atto di profonda generosità verso il prossimo perché costa tempo e fatica, impegno, e tanta dedizione.

In Farfalle Nello Stomaco andiamo alla scoperta prima di tutto dell’autrice Lulù Gargari che dalla fiction in Rai con ‘Provaci ancora prof’ è passata per l’università per poi scoprirsi amante della cucina e attraccare nel porto felice dell’AL.TA, ovvero un luogo speciale e rinomatissimo dove affinare le proprie tecniche culinarie.

All’autrice non manca di certo l’entusiasmo e nel 2019 si trova pronta per affrontare la sua prima cucina, quella del ristorante Seta a Milano, dello Chef pluristellato Antonio Guida, dove apprende che è bellissimo lavorare in brigata ma che gli stimoli sono tanti quando si parla di preparare un piatto. Sono molti e non solo racchiusi in una brigata. Ecco allora l’approdo ai social e ai libri e alla consacrazione per una cucina volitiva, sana e cosciente, e per tutti i gusti.

“Cerco di applicare i concetti di creatività e semplificazione a ogni ricetta, svuotandola di elementi effimeri sia a livello di gusto che visivo, lasciandola esprimere, utilizzando nell’interezza i pochi ingredienti che la compongono.”

Farfalle Nello Stomaco se vuoi lo compri QUI

C’è un sottofondo in Farfalle Nello Stomaco che punta al piacere di mangiare in quanto tale. Con tutti i doverosi pro e contro che possono scaturire dalla fame. C’è anche un capitolo a riguardo a cura del nutrizionista sportivo Francesco Fagnani con a tema la fame e il cibo, appunto.

Le ricette sono variegate e sempre appetitose. Vanno da ricette come gli ‘Spiedini di tacchino con pane panko al forno’ fino al ‘Hummus di ceci al basilico, gamberi fritti con pane panko, coulis di melagrana’.

Quindi la proposta è presentata pensando a tutte le possibilità in cucina tra cuochi e ospiti. Ci sono anche ricette vegetariane, anche a basso contenuto calorico e per ogni momento della giornata, dolci compresi.

I capitoli in tutto sono cinque: ‘Sfizi’, ‘Piatti unici’, ‘Primi in meno di 15 minuti’, ‘Secondi’ e ‘Dolci’. Mentre le ricette sono più di ottanta. Non manca un’introduzione alla preparazioni di base.

Un libro semplice nella sua complessità che riesce a diventare originale grazie alla proposta e alla verve in cucina dell’autrice.

E’ anche un regalo splendido per l’amico/a in cerca di nuove contaminazioni culinarie per evadere dalla monotonia quotidiana.

FARFALLE NELLO STOMACO – GRIBAUDO – 2022

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: