Recensione di La Meravigliosa Fotografia Di Tutti I Giorni – B. Tharp – J. Manwaring

Recensione di La Meravigliosa Fotografia Di Tutti I Giorni – B. Tharp – J. Manwaring

La Meravigliosa Fotografia Di Tutti I Giorni è un titolo che sprona a risvegliare i nostri cinque sensi prima ancora d’inquadrare qualcuno o qualcosa per scattare una foto.

Quante volte ci capita di andare col pilota automatico a causa di una routine stantia che abbiamo imparato a memoria?

In La Meravigliosa Fotografia Di Tutti I Giorni avverrà l’esatto opposto perché gli autori, Brenda Tharp e Jed Manwaring, hanno con generosità creato un metodo unico e salutare per mente e corpo.

La fotografia è una disciplina che si basa su conoscenze tecniche e su apparecchiature dai costi variegati ma spesso rilevanti. Se prima di entrare in un contesto professionale però ragioniamo sul meccanismo in sé per sé scopriamo un mondo nuovo. Incredibile, pieno di movimento e di colori.

“Qualunque cosa tu stia facendo, presta attenzione a tutto e cerca di essere presente nel momento. Se porti fuori la spazzatura di sera, osserva il tipo di serata: è nuvolosa o serena? Ci sono le stelle? Si vede la luna? Mentre innaffi il giardino, osserva come le gocce d’acqua scivolano sui petali o rimangono intrappolate nei piccoli peli della pianta e guarda come la luce attraversa le foglie.”

Come nel mindfulness, la filosofia che contempla il presente, il libro incoraggia il lettore a recuperare quello che nel film ‘L’attimo fuggente’ chiamano proprio ‘l’attimo che fugge’. Cercare quindi la nostra prossima foto nelle pieghe del presente.

La Meravigliosa Fotografia Di Tutti I Giorni se vuoi lo compri QUI

Ci sono esempi suggestivi come l’interno di un cavolo rosso o un cane che attende il padrone o un albero solitario in cima a una roccia. In ognuno dei tantissimi esempi, scatti speciali commentati dagli stessi autori, c’è un insegnamento velato nella spiegazione umile, generosa e dettagliata della fotografia in questione.

“Dopo aver scattato numerose fotografie di quest’albero, mi lasciai sorprendere da una visione nuova. Spostandomi sotto la roccia e utilizzando un’angolazione ampia, riuscì a sottolineare le crepe nelle rocce creando un percorso visivo per raggiungere l’albero. Fu una fortuna che le nuvole facessero capolino nell’inquadratura al momento giusto.
Obiettivo da 24-105 mm a 28 mm, f/16 per 1/15 sec

Come vediamo dall’esempio sopra riportato c’è una cura nei particolari che sprona il lettore a fare lo stesso. A cercare situazioni speciali con curiosità e attitudine. Servono più scatti per trasformare una voglia in una fotografia eccellente. Ma quando accade, lo scatto è meglio di un quadro. E la nostra motivazione va alle stelle.

La Meravigliosa Fotografia Di Tutti I Giorni è corredato da numerosi esercizi. Tutti studiati per rendere il lettore un attento osservatore della realtà. Con l’aggiunta delle capacità tecniche derivate dai consigli degli autori.

E’ anche un ottimo regalo per l’amico/a che ha bisogno di guardare la realtà con uno sguardo nuovo.

LA MERAVIGLIOSA FOTOGRAFIA DI TUTTI I GIORNI – APOGEO – 2022

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: