Passione Cooking è un’esplosione di energia positiva. Già a cominciare dalla copertina dove l’autrice Julia Morat sorride andando su una bicicletta piena di verdure con uno sfondo arancione. E’ vita in movimento che sprizza da un’immagine variopinta e colorata.

Julia Morat si definisce altoatesina doc.

“Altoatesina doc, ovvero italiana madrelingua tedesca come mi piace definirmi, sono innamorata delle mie due bambine, della mia dolce metà e della vita. Disdegno le bugie, l’arroganza e… la pasta di zucchero.”

Passione Cooking è nato da pura passione ed è originale già dalla copertina e proseguendo poi nell’interno ci si addentra in una cucina che emana gioia oltre che la personalità allegra dall’autrice.

Il libro si divide in tre grandi capitoli: ‘Ricette semplici e veloci’, ‘Ricette di famiglia’ e ‘Ricette più elaborate’.

Si comincia con un meraviglioso ‘Bis di crostoni’ perfettamente fotografato dalla stessa Morat. Tra ricetta e foto viene forte, molto forte, l’acquolina in bocca. La tentazione di provare subito a replicarlo è fortissima perché la ricetta è spiegata in modo semplice e pratico.

Ogni ricetta ha un’introduzione empatica che mette a suo agio il lettore e lo porta passo dopo passo verso la realizzazione del piatto.

Le ‘Ricette semplici e veloci’ lo sono di nome e di fatto. Come gli ‘Spiedini di pollo all’arancia’ e i ‘Gamberoni gratinati al forno con mandorle’ che hanno gusti sfiziosi, e anche ambiziosi, ma sono alla portata anche di mani meno esperte. In più, l’energia della spiegazione sprona ad arrivare fino in fondo. O ancora i ‘Paccheri con crema di peperoni e bufala’ che hanno una composizione semplice ma emanano un gusto esplosivo già dalla foto corredata.

Passione Cooking se vuoi lo compri QUI

Ci sono poi le ‘Ricette di famiglia’ dove la tradizione incontra i ricordi con sempre un piglio originale.

Un punto di vista preciso che mette in luce piatti sempre speciali e appetitosi.

Come per esempio lo ‘Sformato di canederli e cappucci di mamma’, una preparazione che ha i sapori altoatesini e che potremo preparare anche noi perché perfettamente spiegata. D’altronde, viene tramandata da generazioni nella famiglia dell’autrice. Ci sono ricette classiche ma anche quelle più intime come gli ‘involtini di prosciutto ripieni di mamma’ o la ‘zuppa di pasta e fagioli di nonna Imma’ oppure ancora il ‘Brasato di manzo al vino rosso e aceto di nonna Imma.’

Infine c’è il capitolo dedicato alle ‘Ricette più elaborate’ che si apre con dei meravigliosi ‘Canederli all’aglio orsino, rucola e asparagi’.

Un viaggio del gusto solo nel titolo.

Sono tutte ricette appetitose. Come per esempio le ‘Patate dolci ripiene di gamberi e asparagi’ o lo ‘Strudel con verza e prosciutto cotto e salsa al curry’ o ancora la ‘Focaccia alta e morbida con friggitelli e pomodorini.’ Solo per dirne tre.

Ogni capitolo ne include uno dedicato ai dolci che spaziano in ogni direzione e latitudine. Sempre corredati da foto perfette che rendono al massimo il gusto e la visuale del piatto. Una ricetta da provare al più presto? Facile: lo ‘Strudel di papavero e prugne’.

In tutto parliamo di una novantina di ricette, ognuna con una storia a sé e alcune hanno anche note dedicate nel capitolo ‘Dal mio quaderno degli appunti’, ennesima idea originale sfruttata per concludere il libro.

Passione Cooking è un libro speciale, unico, ha un’edizione molto bella, piena di colori, che la rende anche un ottimo regalo per amici amanti della cucina e della vita in generale. Consigliamo anche il sito dell’autrice passionecooking.it.

PASSIONE COOKING – RAETIA – 2020