La Gioia Fa Parecchio Rumore di Sandro Bonvissuto non è semplicemente un romanzo, ma un vero e proprio trattato sulla passione eterna che si prova per una squadra di calcio.

Bonvissuto racconta il suo approccio bambino all’amore per la Roma, un amore spinto e incoraggiato da una famiglia chiassosa, ironica e scanzonata dove l’Io viene inglobato dal Noi, anzi, dal Noantri.

L’autore ci regala un ritratto giallorosso di tempi andati, di periferie e borgate urlanti e vive, di una comunità ferma a “guardare la radio” durante le partite , di panini con la frittata preparati con cura prima di andare allo stadio, di buste di plastica in testa per ripararsi dalla pioggia nell’Olimpico anni 80 (senza copertura).

La Gioia Fa Parecchio Rumore se vuoi lo compri QUI

Con La Gioia Fa Parecchio Rumore, Sandro Bonvissuto ci racconta inoltre una Roma sempre presente nel libro, sfondo ideale e culla di una comunità allergica all’individualismo, inclusiva e solidale.

E poi c’è lui, il numero 5, altro protagonista di questo racconto, il brasiliano atipico atterrato nel giorno di San Lorenzo per esaudire i sogni e le speranze di un popolo intero, autentica ossessione d’infanzia di Bonvissuto e di chissà quanti altri Romanisti.

La Gioia Fa Parecchio Rumore di Sandro Bonvissuto ritrae un calcio e una società ormai scomparsi, fornendo a tutti i folli innamorati e appassionati del pallone (si, anche quelli non Romanisti) una piccola isola felice dove approdare con un pizzico di nostalgia.

Trasferte, cocenti delusioni e improvvise apoteosi scorrono a ritmo serrato negli occhi e nella mente dell’autore, indissolubilmente legate da quell’amore speciale e eterno che non conosce sconfitte.

Ed è per questo che questo libro di Sandro Bonvissuto per un Romanista come me non è soltanto un ottimo libro, ma è emozione e sorriso, un urlo levato al cielo tra la fine degli anni 70 e gli inizi degli anni 80, un urlo di tanti, un coro possente che tracima e colora tutto, ovviamente di giallorosso.

LA GIOIA FA PARECCHIO RUMORE – EINAUDI – 2020