Di Che Vino Sei? non è una semplice guida a scoprire i piaceri del vino. E’ un viaggio introspettivo che punta a scoprire chi siamo, per capire cosa vogliamo, per poi scegliere cosa bere e in quale momento particolare.

Filippo Bartolotta, l’autore del libro, attraverso la sua vastissima conoscenza (è stato tra le altre il sommelier di Obama quando nel 2017 venne in visita in Toscana) si estende verso campi nuovi del sapere applicati al vino.

In Di Che Vino Sei? abbiamo un’interessantissima teoria degli archetipi accostata al vino. Grazie infatti al nostro archetipo dominante decideremo in un preciso momento quale sia la migliore bevuta per noi. Per nutrire prima di tutto la nostra anima, poi il palato e tutto il resto che ne viene bevendolo.

Gli archetipi sono degli aspetti comuni della nostra vita e della nostra personalità. Riguardano tutti noi, quindi. Bartolotta prende ispirazione dal modello dei dodici archetipi di Pearson & Mark in principio destinati al marketing.

Già ma quali sono questi dodici archetipi contenuti in Di Che Vino Sei? 

La risposta è semplice: l’Innocente, l’Uomo comune, il Guerriero, l’Angelo custode, l’Amante, l’Esploratore, il Ribelle, il Creatore, il Sovrano, il Mago, il Saggio, il Burlone.

Di Che Vino Sei? se vuoi lo compri QUI

“All’interno di questo modello il mondo del vino è più facile da esplorare e sarà anche più facile trovare le vostre ispirazioni. Conoscere il vostro archetipo di riferimento o quello della persona cui il vino è destinato vi aiuterà a scegliere non sulla base dei punteggi di una guida o delle opinioni di una rivista ma di suggestioni e qualità molto personali: potrete per esempio optare per un vino che rifletta la generosità e il senso di nutrimento dell’Angelo custode, la forza e la resilienza del Guerriero o l’inesauribile desiderio di conoscere e imparare del Saggio.”

Così partendo da questa introduzione si bramerà per scoprire il nostro archetipo dominante, o perché no, quello che ci domina in un particolare momento.

In seguito il lettore sarà istruito sulla vita da esperto conoscitore di vini di Filippo Bartolotta. Magari potreste scoprire che a diventare esperti serve moltissima passione prima ancora degli studi dedicati. Si conoscerà la storia e l’essenza del vino con moltissime storie dedicate e numerosi annedoti a riguardo.

In seguito si comincerà il viaggio tra gli archetipi con le varie esaustive spiegazioni di ogni ‘personaggio’. Con il racconto di ogni tipo di personalità, pregi e difetti, la descrizione del palato, il possibile gradimento e con la selezione proposta dei vini. Ecco lì sarà la scoperta più grande. Quel vino è veramente adatto a chi sta leggendo il libro e ha scelto un particolare archetipo. Provare (come abbiamo fatto noi) per credere.

Di Che Vino Sei? è veramente un libro particolare. Con una scrittura semplice e diretta, appassiona il lettore già dalla prefazione dell’esperto Steven Spurrier. Lo sprona poi a scoprire in quale dei dodici archetipi meglio si rispecchia per poi assaggiare quei vini e scoprire la corrispondenza con la sua indole.

Una curiosità che ci segue dalla prima all’ultima pagina del libro. Inoltre, se avete un amico che s’intende di vini, provate a regalarglielo per vedere l’effetto che avrà su di lui l’affascinante teoria dei dodici archetipi dei bevitori di vino.

DI CHE VINO SEI? – GIUNTI – 2018