In Modigliani Il Principe, Angelo Longoni ripercorre abilmente e con un artificio narrativo la vita del celebre pittore/scultore.

Infatti la particolarità di questo romanzo è la scrittura in prima persona.

In Modigliani Il Principe è Modigliani stesso che ci racconta la sua vita, i suoi amori e le sue opere.

Si alternano capitoli in cui a parlare di Amedeo Modigliani sono le persone a lui più vicine: la madre, le sue donne, il suo mecenate, Paul Alexandre.

Il lettore viene catapultato nelle vicende della vita dell’artista e ne scopre i tormenti e le travagliate esperienze.

Amedeo Modigliani nasce a Livorno, cittadina che gli sta da subito stretta. Sin da molto piccolo viene colpito viene colpito dalla tubercolosi, malattia che lo accompagnerà tutta la vita e lo renderà sempre cosciente della fugacità e fragilità dell’esistenza umana.

Modigliani Il Principe se vuoi lo compri QUI

Per la sua malattia stringerà un legame profondo con la madre, colta maestra a cui per sempre sarà devotissimo.

La sua smania di conoscenza lo condurrà a Parigi, dove vivrà tra i più grandi dei primi del Novecento.

Il lettore familiarizzerà con grandi nomi: Picasso, Soutine, Max Jacob, De Chirico, Marinetti, Satie, Apollinaire e molti altri. Conoscerà la Parigi bohemien, la dissolutezza e le passioni dell’epoca. Incrocerà le grandi storie d’amore del giovane artista: Diva Kiki, la russa Anna Achatova nonché la dolce Jeanne.

Vivremo tra le pagine il più grande conflitto di Modigliani: la sua forte passione e propensione per la scultura con la coscienza di emergere meglio come pittore.

Conosceremo il carattere schivo e riservato dell’artista ma anche il suo magnetismo e il suo irresistibile fascino.

Lo sentiremo dialogare, esporsi, vivremo le sue sofferenze, insomma inevitabilmente lo ameremo e ci sentiremo molto vicini a lui.

Modigliani Il Principe è un romanzo per tutti coloro che amano l’arte e non solo. Consigliatissimo.

MODIGLIANI IL PRINCIPE – GIUNTI – 2019