Braciami Ancora è un’ode allo sfrigolio lussurioso della carne che arde sul fuoco. Gode e fa godere la visione di una brace mentre ci si cuoce sopra qualcosa (carne) per essere mangiata.

Michele Ruschioni con generosità ed entusiasmo ci rende partecipi del suo amore sconfinato per la carne cotta alla griglia. Ci racconta con passione tutte le esperienze e gli studi legati all’argomento ‘ardente’.

Braciami Ancora è un affascinante campionario di situazioni, aspetti e storie che ruotano intorno al mondo del barbecue. Nulla è lasciato al caso, come anche dovrebbe essere il procedimento per cuocere una perfetta bistecca alla fiorentina.

Ogni singola pagina è a favore della carne grigliata. Poco importa lo stile o il tipo di carne o se è legna o carbonella, l’importante è ricreare il momento magico. Per esempio, fare in modo che un po’ di amici siano ipnotizzati dai tizzoni ardenti, inebriati dai fumi e rapiti dalla cottura della brace, mentre magari sorseggiano una birra per allietare l’attesa. Per poi volentieri stappare una bottiglia di vino intorno a un tavolo reso allegro dalle meraviglie appena arrostite.

Braciami Ancora lo trovi QUI

Ancestrale, primordiale, insomma primitivo è l’istinto dell’uomo a cuocere la carne sul fuoco. E’ grazie a questa cottura che l’uomo ha superato tanti ostacoli, ha migliorato lo stile di vita e ha potuto dedicare le giornate ad altro che non fosse masticare carne cruda appena cacciata.

L’autore ci trascina nella sua visione gioiosa del barbecue. Ci innesca un languorino incontrollato e ci spiega come godere al massimo mentre addentiamo un succulento pezzo di carne. Con una scrittura schietta, istruttiva e divertente, colta e irriverente, racconta anche aneddoti, storie e leggende.

Oltre alla cottura perfetta, spiegata con semplicità ed efficacia, c’è anche una lista dei migliori ristoranti italiani dove mangiare alla grande una bistecca. Ci sono anche moltissime sfumature legate al barbecue tra metodi di cottura, tagli e tipi di carne, usanze dal mondo, antiche tradizioni e tanto altro.

Si può sospirare alla lettura dei benefici del consumo di carne, della depressione dovuta a un eccesso di insalate, alla battaglia (vinta) con i vegetariani e alle spiegazioni scientifiche che ribaltano miti ‘anti-carne’ del passato. Insomma, sarà ancora più gustoso un pasto carnivoro.

Si esce da Braciami Ancora con una cultura specifica perché è un libro istruttivo. Come lo sono per esempio anche il sito omonimo e la pagina Facebook che conta oltre settecentomila followers entusiasti e fanatici al punto di diventare una tribù. La tribù del barbecue, appunto.

Una domanda rimane dopo la lettura della conclusione e dei ringraziamenti del libro: l’autore come cuocerà la sua bistecca alla fiorentina perfetta? Per la risposta viene la voglia di chiedere in prestito una frase alla santa messa: beati gli invitati alla cena del Signore…

BRACIAMI ANCORA – ULTRA EDIZIONI – 2018

     

No votes yet.
Please wait...
  • 2
  •  
  •