Recensione di I Drink Pink – Gambero Rosso

Recensione di I Drink Pink – Gambero Rosso

I Drink Pink è l’iniziativa di Gambero Rosso per omaggiare il vino rosa.

Già, quello che una volta era vino rosato e poi rosè, oggi trova spazio in mezzo ai vini bianchi e ai vini rossi come vino rosa.

In I Drink Pink abbiamo avuto la possibilità di passare in rassegna quaranta vini rosa. E non solo, in accostamento all’evento c’è stata anche una selezione di oli pregiati provenienti da tutta Italia.

(cliccare l’immagine per ingrandirla)

I Drink Pink

Per conoscere tutte le cantine presenti all’evento cliccare QUI

L’evento si è svolto nella cornice unica di Villa Miani a Roma, un luogo incantato in cui, oltre a degustare, si può apprezzare la capitale d’Italia nella vastità quasi totale visto il panorama imponente, oltre la bellezza della villa stessa.

(cliccare l’immagine per ingrandirla)

Ai tanti stand presenti è stata accostata una proposta di cibo dedicata proveniente da ‘Pizza e mortazza‘, ‘Ivan il re del pane‘ e ‘Dumpling bar‘, cliccare sui nomi per i siti ufficiali.

Quest’anno abbiamo puntato l’attenzione sulle produzioni locali più disparate e originali seguendo quel filone storico che nel tempo ha voluto dedicare spazio maggiore alla qualità rosa del vino.

Il vecchio rosato che veniva accostato a grandi quantità di piatti tradizionali, specialmente al sud, ha lasciato spazio a vini rosa studiati per diventare prodotti d’eccellenza.

Vanto ora di situazioni regionali che prima di poco tempo fa puntavano esclusivamente su altri prodotti vinicoli, come il bianco e il rosso, ovviamente.

Così ci siamo lasciati affascinare da cantine, anche piccole all’occorrenza. Ma che hanno mirato a un colore preciso con la colorazione studiata degli acini in vasca e dal sapore speciale, ricco di profumi e atmosfere nostrane tirando fuori un gusto con caratteristiche uniche e assolutamente riconoscibili.

Riportiamo nell’articolo quelle situazioni che hanno mostrato innanzitutto empatia con il pubblico, poi che hanno avuto la capacità di raccontarci i vari prodotti vinicoli e tramite i quali abbiamo assaggiato vini con intenti precisi.

Le cantine che abbiamo deciso di evidenziare sono le seguenti, fermo restano l’eccellente offerta presentata all’evento anche dalle altre case vinicole. Non è una classifica la nostra. E’ una rassegna di quello che ci ha colpito di più.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle; cliccare sui nomi delle cantine per il sito dedicato)

TENUTE MARTAROSA – Molise – Vini Tintilia Rosato Tintilia Spumante Brut Rosè

Tenute Martarosa

SANT’EUFEMIA – Lazio – Nuvola

Sant’Eufemia

VENTIVENTI – IL BORGHETTO – Emilia Romagna – Ricanto Rosato – Lambrusco di Modena Brut Rosé M. Cl.

Ventiventi – Il Borghetto

SPADAFORA WINES 1915 – Calabria – Terre di Cosenza – Aarsu’ra Rosato

Spatafora Wines 1915

TERRE MARGARITELLI – Umbria – Venturosa Rosato – Thadea Brut Rosato

Terre Margatelli

Durante la serata è stata premiata dal pubblico la migliore offerta, per i vincitori e per la proposta completa vi rimandiamo alla pagina ufficiale cliccando QUI

L’incanto del posto colorato dal rosa dei tanti vini presenti ha reso l’evento magico. Si è protratto ben oltre il calare del sole mostrando una Roma mozzafiato illuminata dalle sfavillanti luci della città. Su nel cielo la luna a fare da contraltare a una serata suggestiva ai limiti del mistico.

Va inoltre evidenziato il coraggio degli organizzatori con Gambero Rosso e dei produttori di vini e oli per avere affrontato una così bella avventura dispendiosa in un periodo così difficile per investire su qualunque tipo di progetto.

I DRINK PINK – GAMBERO ROSSO – 2021

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: