La Ragazza Nell’Acqua, di Robert Bryndza, è un libro dell’autore che con ‘Donna di ghiaccio’ tradotto in ventotto paesi, ha scalato le classifiche italiane e inglesi. Anche questo è un thriller con tutti i componenti di una storia avvincente e piena di suspence che lascia il lettore con la curiosità di scoprire, pagina dopo pagina, un epilogo sorprendente.

La detective Erika Foster, già protagonista di altri bestseller dello scrittore, stavolta è alle prese con un caso irrisolto di ben ventisei anni prima. Infatti mentre cerca di sventare un grosso traffico di droga internazionale per caso, in una cava in disuso della periferia londinese, s’imbatte nei resti di un piccolo scheletro umano che si scoprirà appartenere a una bambina di sette anni scomparsa ventisei anni prima, Jessica Collins.

La Ragazza Nell’Acqua se lo vuoi lo compri

Dal terzo capitolo:

“Nonostante tutti gli anni passati in polizia, Erika si sentiva comunque scossa. Ogni volta che chiudeva gli occhi rivedeva quel teschio minuscolo con i ciuffi sporadici e le orbite vuote e fisse. Le domande le affollavano la mente. Chi potrebbe mai gettare un bimbo in una cava? C’entra qualche guerra tra gang?”

La pressione dell’indagine affidatale getterà la detective Erika Foster in una cupa ricerca verso la verità. A contatto con i misteri di una famiglia, i Collins, che apparentemente sembrerebbe perfetta ma che al contrario nasconde oscure ombre.

Chi vuole scoprire a tutti i costi la verità rischierà anche la propria vita come accadrà all’ex agente di polizia, Amanda Baker, alla quale, il fatto di non essere riuscita in passato a risolvere il caso ha condizionato tutta l’esistenza.

Libro che racchiude in sé tutti gli elementi che compongono la narrativa di genere thriller e che sicuramente non deluderà il lettore e che lo appassionerà in una lettura coinvolgente e dinamica, volta alla ricerca della soluzione del caso.

LA DONNA DEL GHIACCIO – NEWTON COMPTON – 2019