Recensione di Pesci Pop – Carmelo Maiorca

Recensione di Pesci Pop – Carmelo Maiorca

Pesci Pop è un modo per riscoprire il gusto della tradizione. E’ anche un’immagina lucida e realistica sullo stato dei nostri mari.

Sappiamo quante specie di pesce ci sono nel ‘nostro’ Mar Mediterraneo oltre quelle dieci, dodici, normalmente commercializzate al grande pubblico? Molte più di cento. E molte di queste non hanno nulla da invidiare alle più blasonate.

In Pesci Pop andremo alla scoperta di 51 specie tra pesci e molluschi. E lo faremo conoscendole anche dal punto di vista culinario con due ricette dedicate a ognuna delle specie.

In più scopriremo la biodiversità e le minacce che la perseguitano.

“Questo libro, che tratta della biodiversità che vive nei mari, ossia di quegli ecosistemi meno prossimi a noi umani e che stiamo distruggendo ancor più ferocemente, fa trapelare un aspetto determinante per la tutela dell’ambiente marino” (Carlo Petrini – Slow Food)

Conosceremo come le stagioni influenzino anche la pesca. Argomento spesso, quasi sempre, sottovalutato sempre per il fatto che su molti banchi c’è lo stesso pesce tutto l’anno.

Pesce che importiamo o produciamo con colture industriali. Pesce che catturiamo sotto le misure minime per la sua riproduzione e che ha bisogno di noi e di libri come questo per tornare il re incontrastato dei nostri mari. Come ci racconta anche Carmelo Maiorca, l’autore del libro.

“Molte specie tradizionali sono scomparse dai banchi delle pescherie aprendo varchi a specie importate, di qualità inferiore ma concorrenti con il nostro prezzo. Tanti pescatori hanno risposto alla legge del mercato rivolgendo la loro attenzione solo alle specie più richieste, abbandonando la pesca di specie massive tradizionali perché poco pagate o non richieste, o, peggio, rigettandole in mare morte se le catturavano. La conseguenza di questo cambiamento è stato il sovrasfruttamento delle specie più richieste.”

Pesci Pop se vuoi lo compri QUI

Quindi tornare a scegliere varietà di pesce meno conosciute sta diventando un’esigenza anche per mantenere l’economia di un settore che sta viaggiando a una velocità folle in una direzione sbagliata. Infatti, dove c’è sovrasfruttamento non c’è mai nulla di buono per la catena alimentare e per l’economia dedicata.

Pesci Pop è un libro scorrevole, esaustivo, affascinante che apre una grossa porta per accorgersi quanto i nostri mari possono darci soddisfazioni in cucina. Si comincia con l’aguglia e si finisce con lo zerro passando per pesci incredibili. Come il Guarracino al quale è dedicata anche una splendida canzone.

Oltre alla storia di ogni pesce ci sono anche 102 ricette speciali, di facile preparazione, descritte con semplicità e passione. Possono essere cucinate anche dai meno esperti ai fornelli. E anche da quei pescatori estivi che tornano a casa con un bottino del quale non conoscono il nome. Una raccomandazione, sempre controllare il limite di taglia della pesca in mare andando sul sito www.politicheagricole.it.

Pesci Pop è un ottimo aiuto quando siamo in pescheria e troviamo nomi che non conosciamo. Da oggi non solo li impareremo a fondo ma sapremo anche come prepararli con ricette gustosissime e incastonate nella nostra amata tradizione italiana.

Se volete approfondire maggiormente l’argomento potete farlo andando sulla pagina dedicata della casa editrice cliccando QUI

PESCI POP – CASTI EDITORE – 2021