Recensione di Sparkle 2022 – AAVV

Recensione di Sparkle 2022 – AAVV

Sparkle 2022 è una guida speciale in un mondo che è spesso troppo relegato agli intenditori.

Grazie infatti alla redazione di Cucina&Vini e alla loro passione per il vino e la buona tavola scopriremo il mondo dei migliori spumanti secchi d’Italia.

In Sparkle 2022 protagonisti sono quei vini che un tempo erano rilegati a dolci e cerimonia. Invece oggi, grazie anche a guide come queste, hanno un ruolo primario e assolutamente autorevole nel panorama della produzione vinicola.

“Quest’anno trovate il racconto di 885 vini, solo cinque in meno della passata edizione nonostante nei metodo classico si senta forte il peso dell’annata 2017 e delle sue drastiche riduzioni di quantità d’uva e quindi di etichette.”

Partiremo dalla Valle D’Aosta passando ovviamente per Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto attraversando tutta l’Italia. Fino a scoprire quanto sia considerata in tutta la penisola questo tipo di produzione di vini.

La guida è empatica e permette l’interazione con il lettore grazie a un codice a barre che rimanda alla degustazione piena del vino appena letto. C’è una classificazione in base ai giudizi stessi della redazione che va dalle cinque palle fino a una.

Ci sono le indicazione per ciascun vino esaminato di metodo utilizzato per la seconda fermentazione e gradazione alcolica. Oltre a produzione e prezzo di ogni singola bottiglia.

Sparkle 2022 se vuoi la compri QUI

Speciale poi il lato empatico di Sparkle 2022 con il vino che ha suscitato un’emozione nella persona addetta alla degustazione.

Avete presente quando i sensi ci costringono a esprimerci con una spontanea esclamazione di gusto? Ecco questo è un’altra classificazione assolutamente originale e che rende i degustatori redazionali umani come noi.

Anche loro quindi nelle tantissime bottiglie che assaggiano si lasciano andare alle proprie emozioni.

Concludono la guida altre due classificazioni con i vini superpremiati nei vent’anni della guida e l’acquisto attento ovvero con ottimo rapporto qualità prezzo.

Infine, oltre a una indice alfabetico, va segnalato come per ogni vino con generosità la redazione segnali anche un accostamento mangereccio, sempre raffinato e azzeccatissimo.

Siamo stati anche alla presentazione di Sparkle 2022, avvenuta il 27 novembre 2021 all’Hotel Excelsior di Roma dove abbiamo potuto anche degustare gli stessi vini presenti nella guida.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

Sparkle all’Excelsior di Roma

La sorpresa è stata quella di ritrovare quello che consideriamo il migliore spumante rosé italiano tra i vini di Sparkle. Si tratta del Rosè di Mirabella che anche qui ci ha confermato la sua forza espressiva in un gusto sempre speciale da degustare.

Il Franciacorta Rosè nella produzione Mirabella

E’ stata una bella serata all’insegna dell’eleganza e della buona educazione dove gli spumanti secchi si sono succeduti in un numero notevole di banchetti.

Ancora dall’interno di Sparkle all’Excelsior

Ci sentiamo di segnalarne qualcuno senza nulla togliere a tutti gli altri che potrete trovare su Sparkle 2022 e anche andando sul sito ufficiale della manifestazione cliccando QUI

Berlucchi
Vigne del Patrimonio
D’Araprì
Barone Pizzini
Il Letrari Dosaggio Zero Riserva
Ferghettina
Cesarini Sforza

SPARKLE 2022 – CUCINA&VINI – 2021

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: