Recensione di Universo Bistecca – Marco Agostini

Recensione di Universo Bistecca – Marco Agostini

Universo Bistecca attira già dal nome. Può un libro di oltre duecento pagine essere dedicato a un unico alimento?

Ebbene sì. E non solo. Non annoia mai ed ha un titolo azzeccatissimo. Perché l’argomento come ce lo racconta l’autore, Marco Agostini, ha una portata talmente ampia da essere paragonato a un universo.

In Universo Bistecca andremo alla scoperta dell’offerta principe della carne, ovvero la bistecca. Ne impareremo talmente tanto che diverrà in seguito molto più di un semplice e gustoso componente di un pasto.

“Questo libro è destinato a chi non si accontenta di “subire” il risultato discontinuo di una bistecca approssimata, ma vuole capire quali siano le chiavi di volta della sua cottura, per poter decidere quale sia il proprio risultato ideale, per poterlo poi raggiungere consapevolmente e in modo millimetrico. Si tratta di un percorso che parte obbligatoriamente dalla piena conoscenza della materia prima, per arrivare alle possibili caratteristiche identità assumibili da una bistecca e alle tecniche migliori per raggiungerle.”

Con questa premessa non può che iniziare alla grande il percorso formativo proposto. E mai lettura dedicata fu più introduttiva di un primo capitolo dal titolo ‘Presupposti essenziali per una bistecca d’autore’.

Capitolo con il quale l’autore farà ragionare il lettore sull’identikit della bistecca perfetta.

Quindi sarà il gusto dell’utente a intraprendere il viaggio in Universo Bistecca.

La prima cosa da fare è mettere a fuoco la bistecca che esattamente vogliamo cucinare per godere al massimo del piacere nel mangiarla.

Cauterizzata, spessa, ricca, succulenta, compatta, raffinata, come la vogliamo insomma la nostra bistecca?

Universo Bistecca se vuoi lo compri QUI

Focalizzare è il centro del discorso prima di metterla sul fuoco.

Poi si passerà a studiare ‘Le variabili nella cottura di una bistecca’. L’argomento sarà sviscerato in ogni suo aspetto fino a farci comprendere al meglio quale carne esattamente vogliamo mettere sul nostro amato barbecue o fuoco che sia.

Con il capitolo ‘I principi base di cottura della bistecca’ entriamo in un’altra dimensione di studio. Un argomento profondamente complesso, facile solo in apparenza, ma grazie alle capacità di scrittura dell’autore, riusciremo a comprendere come e perché cuocere nel modo migliore la nostra bistecca.

“La bistecca è il classico piatto in cui l’abito fa anche il monaco. Anche la semplice analisi visiva, infatti, ci può dire molto su come è stata cotta e, soprattutto, su quali sensazioni gustative dobbiamo aspettarci. Saper governare gli elementi che ne definiscono l’aspetto ci consente quindi indirettamente di determinarne le caratteristiche, ottenendo di fatto piatti diversi.”

Il passaggio successivo è il completamento del nostro apprendimento e s’intitola ‘Le tecniche avanzate di cottura di una bistecca’. Potrebbe spaventare i meno esperti ma tranquilli perché grazie alla semplicità nel raccontare dello chef Agostini riusciremo tutti a capire come portare a un altro, e a un altissimo, livello il proprio metodo di cottura prescelto.

C’è tutto, veramente tutto, quello che serve per concretizzare l’idea di bistecca che abbiamo in mente.

Ci sono anche un sacco di ricette che vanno dai piatti tipo ‘Denver steak al cacao amaro’ fino alla ‘New York Strip Fiorita su crema di cavolfiore’ passando per rub, salse, burri, contorni e quant’altro serve per gustarci al meglio la nostra amata bistecca.

UNIVERSO BISTECCA – GRIBAUDO – 2021