Slow Wine Guida 2021 è un generoso atto d’amore verso il vino.

E’ un’annata particolare ma neppure la pandemia ha fermato una guida capace di testare venticinquemila vini e tirarne fuori una recensione per quasi duemila cantine.

In Slow Wine Guida 2021 andremo in giro per l’Italia alla scoperta del cosiddetto ‘Vino Slow’.

“Top Wine che, oltre ad avere una qualità organolettica eccellente, riesce a condensare nel bicchiere caratteri legati a territorio, storia e ambiente. L’attribuzione di questo simbolo implica l’assenza di diserbo chimico nei vigneti. Il Vino Slow risponde anche al criterio del buon rapporto tra la qualità e il prezzo, tenuto conto di quando e dove è stato prodotto.”

Non solo Vino Slow ma anche ‘Vino Quotidiano’, ovvero “Top Wine che costa fino a 12 euro in enoteca.

La guida è strutturata per essere semplice, chiara e fruibile. Così da permettere anche ai meno esperti di addentrarsi al massimo nell’argomento.

Slow Wine Guida 2021 se vuoi lo compri QUI

In qualunque parte d’Italia ci troviamo possiamo sfruttare Slow Wine Guida 2021 e andare alla ricerca di un Vino Slow, non solo in quelle più blasonate.

Sono tantissime le cantine, dicevamo quasi duemila, e rappresentano anche quest’anno l’eccellenza nel rispettare il prodotto finale e quindi anche il consumatore con le giuste proprietà organolettiche, territoriali e ambientali.

Vino rosso, bianco, rosa, frizzante e passito avranno ognuno un proprio simbolo.

Così come ogni cantina avrà un simbolo dedicato se nelle vicinanze offre ristoro oppure ospitalità.

Il viaggio vinicolo comincia dalla Valle D’Aosta per finire in Sardegna.

Non sono state previste le interviste a causa della pandemia ma molte delle cantine hanno un codice barre con le quali si possono vedere le interviste digitale. Un ottimo stratagemma per avvicinare i lettori comunque alle aziende.

Ogni cantina ha nella guida una sua collocazione precisa a partire dal nome e da dove si trova. Ci sono le indicazioni di sito e dei riferimenti per il contatto. C’è la vita di quella cantina con una breve storia dedicata. C’è il racconto delle vigne che producono i vari vini della cantina. Ci sono i vini prodotti, ognuno con una spiegazione dedicata per il palato e pure per il portafoglio con l’aggiunta della produzione annuale. E infine le indicazioni di grandezza, fertilizzanti, fitofarmaci, diserbo, lieviti, uve e la certificazione.

Slow Wine Guida 2021 è un libro da tenere sempre con sé perché in qualunque parte del suolo italiano può regalare sorprese. Può portare alla scoperta di nuovi luoghi passando per il vino e conoscere anche nuove culture dedicate.

La bella edizione la rende un ottimo regalo per l’amico appassionato.

SLOW WINE GUIDA 2021 – SLOW FOOD EDITORE – 2020