Recensione di Il Caffè Dei Gatti – Anna Sólyom

Recensione di Il Caffè Dei Gatti – Anna Sólyom

Il Caffè Dei Gatti, Giunti, è un libro che dona serenità e pace, da leggere in una grigia domenica pomeriggio sorseggiando una bevanda calda correttamente zuccherata.

Io l’ho finito di notte sotto il piumone, con uno dei nostri coinquilini baffuti e pelosi che mi dormiva nell’insenatura del ginocchio. L’ideale!

Il Caffè Dei Gatti è la storia di Nagore, una quasi quarantenne che vive a Londra da 10 anni e lavora in una galleria d’arte col suo compagno.

Nagore si ritrova in un sol colpo single, senza un soldo e decide di tornare a Barcellona, dove l’attende un’esperienza che non avrebbe potuto prevedere.

Una sua amica, sapendola in cerca di un lavoro e anche abbastanza scoraggiata, le fa avere un colloquio con Yumi, una giapponese che ha aperto un caffè con gatti, ed è alla ricerca di una cameriera che parli bene l’inglese.

Sulla carta Nagore sembrerebbe la candidata perfetta, se non fosse per un piccolo dettaglio: ha la fobia dei gatti.

Anche detta ailurofobia!

Il Caffè Dei Gatti se vuoi lo compri QUI

Ci sono momenti nella vita in cui si fa ciò che si deve e non ciò che si vuole, capita spesso, e così Nagore si sente costretta ad accettare l’offerta, iniziando a lavorare in un luogo con 7 piccoli felini.

Lentamente, con i tempi degli abitanti della caffetteria di Yumi, Nagore avrà modo di scoprire il carattere e l’indole di ciascuno di loro, cui presto se ne aggiungerà un ottavo molto speciale, Sort.

Grazie ad una forzata assenza estiva della titolare, Nagore si ritroverà a gestire il Il Caffè Dei Gatti da sola… mentre nuove energie e persone entreranno nella sua vita, ciascun gatto le riuscirà a trasferire una perla di saggezza, preziosa per riprendere le redini della sua vita.

“Sii fedele al tuo cuore. (Non lasciarti influenzare dall’opinione degli altri.) – Cappuccino

Concediti un respiro . (Un buon sonnellino aiuta a ridimensionare i problemi.) – Chan

Il Caffè Dei Gatti è un libro leggero, dolce e tenero, perfetto per chi come me ama i gatti (sono nata gattara!), per chi da loro trae i benefici che sanno donarci e anche per chi ancora non ha avuto l’occasione di scoprire il loro mondo o non li ha compresi.

I gatti comunicano attraverso il linguaggio corporeo. I loro gesti si esprimono tramite quattro parti del corpo: la coda, le orecchie, gli occhi e la testa. …

Buona lettura!

IL CAFFÈ DEI GATTI – GIUNTI – 2020